L’autore

Ho vissuto fino all’adolescenza una vita diversa da molti miei coetanei, ho infatti avuto la fortuna di crescere in una vecchia casa in montagna, circondata da una Natura rigogliosa e da ogni sorta di animale. Ho capito il suo “linguaggio”, crescendovi circondato, come fosse una seconda madre affettuosa e che con pazienza ti insegna molte cose importanti, valide per tutta la vita.

Successivamente, per lavoro ho avuto l’opportunità di girare il mondo e di vedere molte altre realtà, di conoscere culture diverse e di confrontarmi con loro, imparando da ogni viaggio qualcosa in più. Grazie a questi viaggi ho capito che al di là dei condizionamenti locali (siano essi di religione, cultura, abitudini, colore della pelle), siamo tutti uguali, e cerchiamo le stesse cose, I sogni che teniamo nel profondo del nostro Cuore sono tutti identici.

Attivo da anni sia in svariate associazioni ambientaliste e da sempre appassionato di energia rinnovabile e da sistemi per l’indipendenza energetico-alimentare. Ho lavorato per anni nel settore del fotovoltaico, determinato nel mio piccolo, ad essere utile in qualunque modo all’  “organismo Terra”  che ci ospita.  Non mi sento attratto da motori prestanti, calcio, telefonini o marche, ma non me ne faccio una colpa.

E’ una “reazione naturale“, un istinto che sento chiaro in me e palpabile nell’aria. Aria di cambiamento, che sta diventando finalmente un vento impetuoso. Se leggerete questo blog significa che siete “sugli stessi binari”, sugli stessi fili del web, e qui si possono creare contatti, si fa rete, ci si informa a vicenda sui temi veramente importanti che troppo spesso vengono trascurati dai media tradizionali. Questo blog non ha le pretese di insegnare nulla a nessuno, ha il solo scopo di raccogliere informazioni, notizie dal web e non, opinioni, studi, commenti, curiosità, alternandole a volte con riflessioni personali, sperando anche nei vostri contributi. Auspico che questo blog possa diventare, in qualche momento, anche spunto di riflessioni, perchè il vero cambiamento, la vera rivoluzione, comincia dentro noi stessi.

[update: questo sito lo gestivo tempo fa. Ora ne è passata di acqua sotto i ponti, ho passato un anno in cassa integrazione e mi sono dedicato alla costruzione di un orto sinergico cittadino, sto studiando Permacultura, sono attivo nel coordinamento in Transizione (Transition Towns), facilitatore di agricoltura sinergica e molto altro, come hobby mi dedico alla costruzione di forni da pizza o stufe in terra cruda… insomma, almeno per me il cambiamento che bramavo è giunto eccome.
N.B.=Non ho proprio il tempo materiale di aggiornare questo sito quindi probabilmente col tempo aumenteranno i link malfunzionanti (soprattutto per i  video di youtube) …è stata una bella avventura.]

Per contattarmi scrivetemi qui: enricom75 (-at-)  gmail . com
oppure su skype: enricom75

LEGAL DISCLAIMER:
Il presente sito ha carattere amatoriale e non costituisce per definizione una effettiva fonte di notizie e informazioni a carattere periodico e ricorrente. Marchi, loghi ed immagini presenti sul sito appartengono ai rispettivi proprietari e di chi ne detiene i diritti. Per rivendicare eventuale materiale pubblicato coperto da copyright o diritti inviare un messaggio. Se non siete d’accordo con quanto è stato scritto, potrete liberamente controbattere mantenendo un profilo civile e non offensivo.

6 Risposte to “L’autore”

  1. Luca Says:

    Enrico,
    con che piacere leggo qualche pagina del tuo “blog”, che chiamerei “animo”, di cui nella vita reale poco si parla sovente.
    E’ vero: il vento sta soffiando, gli ostacoli sono tanti, ma i bambini ci ricordano ogni sera cosa conta e cosa conterà.
    Grazie del tuo dettagliato e prezioso contributo che con moderazione e caparbietà deve e vuole segnare come goccia sul sasso una splendida scultura.
    Cerco di “scolpire” anch’io qualcosa giorno dopo giorno ma sapere di essere in tanti aiuta molto anche nelle difficoltà.
    Un caro saluto
    Luca

  2. Enrico Marcolongo Says:

    Grazie Luca.
    Anche a me fa un piacere immenso vedere che finalmente siamo in tanti (una “moltitudine inarrestabile” come direbbe Paul Hawken). Altro che goccie … ormai siamo un fiume in piena! A volte sembra davvero di assistere ad un “salto evolutivo” globale. Niente di fisico, per carità, piuttosto qualcosa che interessa la coscienza, come se il genere umano avesse (rapidamente e all’unisono) annullato la distanza tra cervello … e cuore.

  3. 51bonnie57 Says:

    Ciao Enrico,
    poco fa ti ho lasciato un commento sui ” comandamenti ” dei nativi americani.
    Io anni fa ho avuto la fortuna di visitare i luoghi dove hanno vissuto le tribù Navaho o Apaches , e ho visto anche come si siano ridotti a vivere oggi , con sussidi statali e decine di botiiglie di superalcolici vuote gettate dentro a scatole, che tristezza.
    Ma in alcuni punti i loro territori , perchè loro erano , ancora sprigionano tutta la loro maestosa ” naturalità ” e come nel parco Tsavo in Kenya io anche lì mi sono sentita piccola piccola e decisamente una intrusa .
    Viaggiare e vedere dal vivo LA NATURA che sia in nord america o in centr’Africa o nel deserto Iraniano è importante , oserei dire doveroso , per capire quanto noi e solo noi possiamo fare nel bene e……purtroppo nel male.
    Ho anch’io viaggiato molto per diletto e per lavoro e ovunque sia andata ho sempre cercato e poi trovato l’essenza del paese e della gente che mi ospitava.
    Un saluto cordiale
    Anna

  4. Patrizia Says:

    Ciao Enrico
    mi chiamo Patrizia, vivo in una grande città Roma, ma ancora il cervello non è del tutto fuso..ed essere naturale mi piace e
    voglio esserlo sempre di più!

  5. Jaulleixe Says:

    Bella presentazione, continua così. A presto

  6. neikos Says:

    la vera rivoluzione, comincia dentro noi stessi…hai detto bene;)
    non ho la minima idea di chi tu sia..(sono capitata su questo blog per un puro caso..nemmeno so come ho fatto a finirci) ma per certi versi mi sembra quasi di conoscerti..la mia storia è molto simile alla tua, la natura ha tutto da insagnarci. L’ho capito a fondo solo dopo essermici allontanata.
    Complimenti per il blog;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: