Messaggio del gruppo Anonymous: “Nel 2011 il mondo sarà diviso per zero”


Traduzione del video:
___________________________________________

Saluti
Disoccupati e studenti, schiavi salariati e contadini, sacerdoti e rock star.
Madri e padri, figli e figlie. Anonimi fratelli e sorelle della terra.
Questo è un messaggio anonimo ai cittadini del mondo.

Sempre più di noi, sono poveri e affamati.
Sempre più di noi sono stati uccisi o imprigionati.
Sempre più di noi sono censurati e monitorati.
Sempre più dei nostri diritti, speranze e sogni ci vengono velocemente strappati via.
Il mondo di oggi è un luogo oscuro. I molti vivono sotto il dominio dei pochi.
Questo è vero in tutto il mondo.

Questo schifo deve finire.

Perché a lungo il nostro bisogno di appartenenza è stato perversamente usato da coloro che vogliono governarci. Da tempo immemore, noi, le persone, siamo stati separati e divisi.
Da tempo immemore, noi, il popolo, siamo stati conquistati e governati.
Ma di tanto in tanto, noi, il popolo, ci uniamo.
Tale è la nostra storia, per cui non possiamo dimenticare e non possiamo perdonare.

Ciò che è stato prima, è stata una progressione notevole.
Ciò che è oggi, è una situazione particolarmente eccezionale.
E quel che è a venire, è senza precedenti nella storia dell’Umanità.
Non commettere errori. La storia la stiamo scrivendo noi, qui, ora. La finestra delle opportunità è aperta.

Così come i progressi tecnologici ci danno una nuova coscienza globale e di unità senza precedenti, governi, aziende e istituti del vecchio mondo si sentono molto minacciati, nella loro essenza. Come risultato, essi oggi stanno combattendo tutti noi in una guerra. Mai prima d’ora così poche persone hanno cercato di combatterne così tante.

I loro trucchi sono numerosi, i loro metodi sono pericolosi e crudeli, ma in tempi di menzogna universale una parola di verità scoperchia il mondo intero.
La verità è rivoluzionaria e il coraggio è contagioso. Vi chiediamo di capirlo a fondo, perchè Capire significa trasformare ciò che è.

Il momento è giunto per ciò che tutti noi abbiamo atteso.
Tu sei l’idea di cui il tempo è finalmente arrivato. Tu sei la calma e la tempesta.
Tu sei Anonymous, Noi siamo Anonymous.

È giunto il momento per tutti di far crescere la propria responsabilità personale. E’ venuto il tempo per ciascuno di noi di dire e difendere la verità.

Quest’anno Anonymous invita tutti gli esseri umani a creare qualcosa e di presentarlo al mondo. Metti qualcosa là fuori per il mondo affinchè tutti possano giovarne. Non restare mai in silenzio! Sappiate essere audaci!
Ascoltare e parlare, imparare e insegnare, leggere e scrivere. Create. Rivoluzionate. Siete voi a decidere il proprio livello di coinvolgimento nell’evoluzione umana, ma non abbiate mai timore, non siete soli.

Nel 2011 il mondo è diviso per zero. Nel 2011, chi è Spartaco?

Noi siamo Anonymous
Noi siamo legione
Noi non perdoniamo
Noi non dimentichiamo

http://www.anonnews.org/
http://www.whyweprotest.net/
________________________________________

Post dedicato al gruppo Anonymous che per primo si mosse in difesa di Wikileaks, oltre ad avere avuto un ruolo fondamentale nell’aiutare il popolo nord-africano (tunisino prima, egiziano e libico poi) a bypassare il blocco di internet imposto dai rispettivi governi e a far girare le informazioni  (ad esempio postando su youtube il materiale video inviato dai manifestanti tramite IRC). Per mesi ho vissuto leggendo le notizie direttamente dai cittadini di quei paesi e poi diventavano notizie che vedevo dopo un paio di giorni nei Tg o giornali.
Ora (30/04/2011) sono impegnati su più fronti: Siria, Yemen, Iran, Marocco, Algeria, Baharain, Arabia Saudita, Australia, Nuova Zelanda, Italia …. ecc… ecc…
La “Global (R)Evolution” è appena iniziata. … e c’è bisogno di aiuto.

Per quei pochi tele-dipendenti rimasti che credono ancora che dietro queste rivoluzioni ci siano i talebani o fondamentalisti musulmani … date un occhio a questo:

al minuto 0’45” capirete cosa realmente pensano quelle persone:
«Non ci metteranno a tacere. Che tu sia cristiano, che tu sia musulmano, che tu sia di qualsiasi altra religione,
oggi TU pretenderai i tuoi maledetti diritti. NOI avremo i nostri diritti. In un modo o nell’altro.
Non ci metteranno mai a tacere.»

Se volete partecipare (o solo curiosare) … cliccate al link qui sotto per entrare nell’antro degli Anonymous:

http://irc.lc/AnonOps/opnewblood

(oppure collegatevi con mIRC/HydraIRC o altro su irc.anonops.in – porta 6667) e chiedete (in inglese) cosa potete fare per aiutare!

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: