Archive for febbraio 2010

Fiume Lambro: Depenalizzati -pochi giorni prima del “fiumicidio”- gli scarichi inquinanti.

28 febbraio 2010

Ho fame… ho molta “fame di verità”. Voglio credere nella semplice FATALITA’, giuro che vorrei …  ma non mi riesce…
Venti giorni PRIMA del “fiumicidio” del Lambro (e ormai anche del Po) era stata depenalizzato il reato di chi scarica liquami inquinanti sui fiumi … questo scatena in alcuni (me compreso) ipotesi da far accaponare la pelle e spuntare i canini.

Sorgenti della notizia (ne faccio giusto eco):   Terra ,    Greenreport   e   Petrolio.

La legge delega sul nucleare decaduta per scadenza dei termini?

21 febbraio 2010

Apprendo via Greenreport che la vergognosa legge delega sul nucleare sembra essere decaduta per decorrenza dei termini perchè mai pubblicata sulla gazzetta ufficiale.

Niente male … che sia perchè i politici hanno guardato fuori dalla finestra e si sono ancorti dell’umore nero del paese?

Qui sotto alcuni link a rigurado:

http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=3457

http://www.blogeko.it/2010/la-legge-delega-sui-siti-nucleari-decaduta-per-decorrenza-di-termini/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Blogeko+%28Blogeko.info%29

Demenziale incontro di Matrix Ping-Pong

21 febbraio 2010

Rap Finanziario

21 febbraio 2010

Come cambieremo il mondo

6 febbraio 2010

Mentre il Pianeta continua a reagire per limitare i danni che gli abbiamo causato (vedi aggiornamenti dello zio Ted ), i nostri politici, manco a dirlo, si muovono in senso opposto, arrivando a tagliare i fondi ai progetti di ricerca sull’inquinamento urbano. L’ultimo esempio è la “Contessa” Moratti la quale, da buona Milanese DOC (?) non vuole proprio rinunciare a respirare morte, o forse chissà, avrà magari una partecipazione azionaria nell’azienda che fabbricherà i TRISTISSIMI filtri da naso anti-smog.

Ovviamente la classe “politica” della Vecchia Italia non fa differenza dal punto di vista della genialità con quella “industriale”.
Qui infatti si parla di chiudere uno storico stabilimento della FIAT mentre in altre parti del mondo esistono coraggiosi che trovano soluzioni a due problemi in un colpo solo!

E in Italia ???

La sinistra ha fallito…
La destra ha fallito…
Il centro ha fallito…
e la mafia … anche lei non sta governando molto bene! …troppo preoccupata su questioni di giustizia e ad accumulare ricchezze, appalti e incentivi europei… peggio per loro, hanno perso la loro occasione, non ne avranno altre (spero).

Per fortuna stiamo pian pianino imparando che la vita ESISTE e CONTINUA DEGNAMENTE anche senza badare ai politici … e stanno nascendo così anche in Italia le prime “Città della Transizione”. Sembra un ottimo progetto, ben strutturato e dalle vastissime possibilità. Date un occhiata e se ne condividete lo spirito, direi che è il momento di mettersi realmente all’opera … non potrebbero mancare molti anni all’arrivo dei VERI momenti difficili ! 

http://transitionculture.org/
http://transitionitalia.wordpress.com/cose-la-transizione-2/
http://transitionitalia.wordpress.com/cose-la-transizione-2/un-gentile-avvertimento/


Parlando di Transizione mi torna sempre in mente un film, “Il Pianeta Verde”.
Se non lo avete mai visto ve lo consiglio (qui sotto una preview).