Connesso alla rete il primo impianto fotovoltaico della Val Posina


Fotografie-0032

Oggi è stato allacciato alla rete di distribuzione il primo impianto fotovoltaico della Val Posina.

Composto da 13 moduli Solon da 230wp e un inverter SMA SB300TL-20 produrrà circa 3080 kwh/anno
Quindi per ogni anno di funzionamento eviterà l’immissione in atmosfera di quasi 1800 kg di CO2 ed eviterà la combustione di 290 kg di petrolio. In 20 anni quindi si eviterà la combustione di 6 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio)

Un’altra goccia in un mare di speranza.

Grazie mille a Raffaele Pravato e a Silvano Cattelan per l’installazione, a Paolo e Lucia (i proprietari di Cà Polenta) per l’ottimo investimento… e grazie al piccolo Nicola per l’aiuto! 😉

Fotografie-0026

30 luglio 2009: Seguiranno i dati di produzione…
_______________________________________________

Eccoli qui:

2 agosto 2009:
il primo giorno intero di funzionamento ha prodotto 17.2kwh (quasi 10kg di CO2 non immessa)! Niente male considerato anche che è a sud-est (-45°) e con inclinazione di soli 20 gradi.

2agosto_h-20

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Connesso alla rete il primo impianto fotovoltaico della Val Posina”

  1. Andrea Pancheri Says:

    interessante queste informazioni, per far capire che l’impianto fotovoltaico… si può (e si deve) fare…

    grazie

    Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: